Idee di viaggio

Vi portiamo nelle migliori località turistiche e dovunque voi vogliate, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Transfer Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio

Transfer Val Gardena

Val Gardena

Transfer Val di Fassa

Val di Fassa

Transfer San Martino di Castrozza

San Martino di Castrozza

Transfer Monte Bondone

Monte Bondone

Transfer Val Badia

Val Badia

Transfer Cortina d'Ampezzo

Cortina d'Ampezzo

Transfer Val Venosta

Val Venosta

Transfer Lago di Garda

Lago di Garda

Transfer Val di Sole

Val di Sole

Transfer Val di Non

Val di Non

Transfer Val Pusteria

Val Pusteria

L’isola del Garda è uno scrigno prezioso, di rara bellezza, colmo di storia, ricordi e leggende, un tesoro cinto dalle trasparenti braccia del lago, uno scoglio pittoresco che accolse popoli antichi, dai Romani ai Longobardi. Giornata alla scoperta di quest'isola e di ciò che la circonda.

Sirmione e Isola del Garda

Giornata dedicata alla visita di Merano e i Giardini di Trauttmansdorff.
Merano,  ridente cittadina in un’ampia e ubertosa conca allo sbocco della Val Passiria nella valle dell’Adige; famosa ed elegante stazione di soggiorno e di cura, si compone di un nucleo vecchio sulla destra del Torrente Passirio e dei ridenti sobborghi di Maia Bassa a Sud  e di Maia Alta ad Est.  
Situato sul limite orientale di Merano si trova il Castello Trauttmansdorff, immerso nel meraviglioso giardino botanico. Qui l’imperatrice Sissi vi trascorse due soggiorni di cura invernali e oggi è sede del Museo del Turismo che illustra 200 anni dell’intensa storia del turismo tirolese. 

Merano e Castello di Trauttmansdorff

Giornata dedicata alla visita di Piacenza, volto antico e severo, riservato, con l’impronta padana del laterizio, ed i suoi punti d’arte: il Duomo, la Madonna di Campagna, i “cavalli Farnese”... Si proseguirà per Grazzano Visconti, con pranzo tipico e  visita guidata di questo straordinario borgo costruito ad inizi ‘900 per volontà del conte Giuseppe Visconti di Modrone in stile medioevale. 

Piacenza e Grazzano Visconti

Alla scoperta di Parma, situata lungo la via Emilia, allo sbocco del fiume Baganza nel Parma, ricca di preziose opere d’arte e delle memorie del suo passato di capitale..., e di Fontanellato, centro della bassa pianura parmense, già importante sotto i Longobardi, sin dall’alto Medioevo ebbe un castello che appartenne ai marchesi d’Este e ai Pallavicino. Possibilità di visitare la Rocca: situata al centro del paese, contornata da splendide case padane col portico, è della prima metà del ‘400. 

Parma e La Rocca di Fontanellato

Giornata in Alto Adige, con la visita guidata di Bressanone, proseguendo con l’Abbazia di Novacella, in Pusteria. L’Abbazia è un pittoresco complesso di edifici (cappella di S.Michele, chiesa della Madonna, chiostro e biblioteca) che vanno dal XII al XVIII secolo. La visita continuerà a Teodone, al Museo Etnografico di Teodone: il Museo degli Usi e Costumi della Provincia Autonoma di Bolzano venne fondato nell’anno 1976 e ha la sua sede a Teodone, parzialmente all’aria aperta.

Teodone e Novacella

Giornata a Pavia, “ città delle cento Torri”, posta sulle rive del Ticino, dal caratteristico aspetto medioevale, con monumenti insigni, soprattutto del periodo romanico. E la sua  Certosa, grandioso complesso monastico del Rinascimento lombardo, fra i più importanti e meglio conservati d’Italia. Al visitatore s’impone una profusione decorativa comune a tutto il complesso, costituito non solo dalla chiesa ma anche dai chiostri, dal Palazzo Ducale, dalle corti e da una vasta area di terreno e campi coltivati. 

Pavia e La Certosa

Vicenza, una tra le maggiori città d’arte del Veneto, conosciuta nel mondo come la città del Palladio. Tra i suoi gioielli, che attraggono migliaia di turisti da ogni parte del mondo, e alcuni dei quali sono stati dichiarati dall’Unsesco patrimonio dell’umanità, un posto di rilievo spetta alla Basilica Palladiana, al Teatro Olimpico o alla Rotonda, simboli di uno stile classico e di un'eleganza intramontabile. Con Vicenza possiamo abbinare il Santuario della Madonna di Monte Berico, con la sua sagoma inconfondibile, in vetta al colle che sovrasta a sud-ovest la città di Vicenza.

Vicenza e Monte Berico

Visita al centro storico di Mantova, città d’arte di prim’ordine per monumenti medioevali e del Rinascimento. E’, come si sa, un’antica “Capitale”, uno di quei luoghi italiani in cui godiamo dei segni del lontano congiungersi di cultura e potere, arte, mecenatismo,  splendore, genio, morbido decadere. La giornata di concluderà con la navigazione tra Po e Mincio.

Mantova e Navigazione tra Po e Mincio

Lago di Chiemsee, il più grande lago della Baviera: da qui si raggiungerà con battello l’Herreninsel dove il Re Ludwig II di Baviera fece costruire l’ultimo dei suoi magici castelli, copia in scala di Versailles.  Si proseguirà sempre con battello alla Fraueninsel che fa da contrasto allo sfarzo del palazzo reale. Attrazioni principali della Fraueninsel sono il convento, il Duomo ed il museo.

La Reggia sull'Herrenchiemsee e la Fraueninsel

Indimenticabile giornata sul Lago Maggiore: si raggiungerà Angera e Santa Caterina del Sasso, straordinario complesso architettonico incastonato nella parte di roccia a strapiombo del Sasso Ballaro. E non mancheranno le meraviglie delle Tre Isole di questo Lago:  Isola Madre, Isola dei Pescatori e l'Isola Bella. 

Le Isole Borromee e Santa Caterina del Sasso

Iseo, cittadina affacciata sull’omonimo lago, detto anche Sebino, incastonato in una splendida cornice di monti. Saranno visitati i monumenti più significativi: la Pieve di Sant’Andrea, il castello Oldofredi, la Chiesetta di S. Maria del Mercato. Con battello di raggiungerà Monteisola, la più grande isola lacustre d’Europa, a cui fanno da valletti a nord e a sud, i due isolotti di Loreto e di S. Paolo. Si proseguirà per Sulzano e con bus si arriverà a Capo di Ponte con la visita (ingresso da pagare in loco) al parco nazionale delle “Incisioni Rupestri”, grande museo all’aperto per viaggiare nel tempo e rivivere la preistoria. 

Lago di Iseo e Capo di Ponte

Giornata alla scoperta di San Daniele del Friuli ed il suo prosciutto, con visita e pranzo con  menù tipico friulano. Si proseguirà con la visita di Udine ed i suoi monumenti.

Friuli: San Daniele e Udine

Como, vivace e moderna città, in bella posizione all’estremità d’uno dei rami del lago, al quale da il nome, ai piedi del boscoso monte di Brunate. La città ed i suoi monumenti, come il Duomo con la facciata gotica e la cupola di Filippo Juvara e al fianco il duecentesco broletto comunale con la torre risalente al 1215. La giornata proseguirà per  Tremezzo con la famosa Villa Carlotta, costruita in forme barocche ai primi del ‘700 sulla sommità di un bellissimo giardino terrazzato affacciato sul lago.  

Como e Villa Carlotta

Giornata nella Bassa Baviera con la visita dell'Abbazia Benedettina di Ettal, fondata nel 1330, con interni rococcò, dominati da una vasta cupola con un immenso affresco. Visita al grazioso centro di Oberammergau, composto in gran parte da case dipinte del 700, famose per l’imponente rappresentazione della Passione che vi si svolge ogni 10 anni. Immancabile visita a l'unico castello che re Ludwig vide terminato, il Castello di LINDERHOF, fantasiosa dimora in stile barocco-roccocò.

Linderhof, Oberammergau e Abbazia di Ettal

Spettacolare ed indimenticabile viaggio con il Bernina Express: treno composto da moderne e confortevoli carrozze,  che lascia la graziosa cittadina di Tirano per iniziare un viaggio mozzafiato lungo 61 km su pendenze le 70 per mille senza cremagliera sino ad arrivare ad un’altitudine di 2253 mt slm, un’esperienza unica… 

Bernina Express

Giornata dedicata alla visita della cittadina di Caravaggio e alla città forse tra le più interessanti della Lombardia, Bergamo, per bellezza d'aspetto, patrimonio d'arte e attività industriale.

Bergamo e Caravaggio

Particolare viaggio a Berchtesgaden, in Germania, sull'altipiano di Obersalzberg: già da tempo conosciuto da artisti e letterati, Hitler fece costruire il suo munitissimo ritiro. Del piccolo villaggio nulla è rimasto, tranne il Platterhof, una villa del 1878, oggi albergo. Il nido dell’Aquila è stato affittato dopo la 2° guerra Mondiale al Club Alpino di Berchtesgaden per passare poi nel 1960 all’amministrazione da parte dell’Ente Pro Loco.

Berchtesgaden e Nido dell’Aquila

Alla scoperta di Augsburg (Augusta) , città del rinascimento. Per antichità Augusta è la seconda città in Germania e la più antica in Baviera. Venne fondata 15 a.C. sotto l’Imperatore Augusto. La visita continua con lo Sternberger See: si trova 20 km a sud di Monaco e oggi è noto soprattutto come il "lago dei vip" data l'altissima concentrazione di ville più o meno sontuose che ospitano esponenti del jet set tedesco, della politica, attori nonché numerosi esponenti delle più prestigiose famiglie aristocratiche tra le quali i Wittelsbach, l'ex famiglia reale bavarese. 

Augsburg e lo Starnberger See

Arezzo, città con un centro antico prevalentemente medioevale, la Piazza di San Francesco e l’omonima Chiesa, la Pieve di Santa Maria e Piazza Grande detta anche Piazza Vasari, tra le più scenografiche e caratteristiche d’Italia.
Attraversando la verde zona del Chianti si giunge al Castello di Vicchiomaggio,  bellissima dimora storica risalente al 1400 construita in solida pietra il cui fulcro è l'alta torre merlata. Grazie ad attenti e minuziosi restauri, il Castello di Vicchiomaggio è oggi perfettamente conservato ed è stato riconosciuto monumento nazionale.

Arezzo e Castello di Vicchiomaggio

Percorso a bordo della famosa Achenseebahn con le sue autentiche locomotrici a cremagliera, le più antiche del mondo ancora in funzione (1889); da Jenbach all'Achensee, percorrendo chilometri in mezzo a prati e boschi. Si prosegue poi in battello  ammirando le meraviglie di questo lago. Al rientro  sosta al Museo di Swarovski: tuttora di proprietà della famiglia, l’azienda con l’emblema del cigno da lui fondata a Wattens nel 1895 rappresenta il primo esportatore del Paese e conta più di 9000 dipendenti.

Achensee e Museo di Swarovski